Bambini e travasi: “You can do hard things”

“You can do hard things
“Puoi fare cose difficili”
Questo è il titolo di un post letto sul blog di www.bergamoschools.com, una scuola Montessori americana. In quel post c’è un video – che puoi vedere qui a sinistra – tratto dal loro canale Youtube, che mostra un’adorabile bimba che si esercita con i travasi d’acqua.
 
Una concentrazione e una volontà di essere precisa che mi hanno molto colpito.
 
L’autrice dell’articolo dice di aver ripetuto così tante volte la frase “You can do hard things” ai suoi figli, che spesso se la sente risuonare in testa.
Questo mi ha ricordato di quando una mia alunna mi ha raccontato che la mamma, per sostenerla di fronte agli impegni e alle sfide più impegnative, le dice sempre “Insisti, persisti, raggiungi e conquisti!”. Un messaggio d’incoraggiamento che la ragazza diceva esserle d’aiuto in molte situazioni.
 
Un messaggio che, di certo, aiuta a rafforzare la fiducia in se stessi. 
Proprio come “You can do hard things”, che ricorda al bambino che lui è una persona capace, sempre, anche quando non riesce o ha paura di fare qualcosa:
“Puoi fare cose difficili, puoi imparare a farle, se davvero lo desideri e t’impegni con costanza”.
 
L’autostima non nasce dal fare sempre cose facili, in cui il bambino ha la certezza di avere successo, in cui è bravo e che quindi non richiedono grandi sforzi da parte sua.
 
L’autostima sboccia quando ci rendiamo conto di saper affrontare “cose difficili”, quando riusciamo a fare un passo in più, e siamo sostenuti e apprezzati per questo. E’ così che percepiamo davvero il nostro valore, il nostro “essere capaci”.
 
Lascia che tuo figlio si cimenti in cose difficili – non pericolose ovviamente! – , fai un passo indietro e stai a guardarlo. Vedrai come gli si illuminano gli occhi 🙂
 
Il mio quasi treenne adora trafficare con l’acqua, ecco come se la cava con i travasi 😉



E i tuoi bambini, quali “cose difficili” vogliono fare?
 
A presto, 
 
AdeleSe ti va di approfondire il tema dell’educazione di tuo figlio e trovare nuovi spunti, registrati qui e ricevi gratis tre video di Mamme Imperfette 🙂

 

Commenti

commenti

Un pensiero su “Bambini e travasi: “You can do hard things”

  1. Pingback: Gioco e autonomia a 4 anni, in una scuola Montessori – Mamme Imperfette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *