Hai amiche mamme? Ecco perché tenersele strette

mamme amiche.001

Abito da sempre nello stesso paese e conosco molte persone, soprattutto chi si aggira intorno alla mia età. Ho amiche e amici che conosco da anni, che ho iniziato a frequentare a scuola o durante le attività extra, e ho sempre pensato di avere un buon numero di conoscenze.

Evidentemente mi sbagliavo, perché negli ultimi anni il mio mondo si è felicemente espanso, includendo una nuova e ben definita categoria di persone: le mamme come me.

Si tratta di ragazze che ho sempre visto in paese, ma con cui non avevo mai parlato; di conoscenti con cui prima di avere figli non ero mai andata oltre il “ciao” e che ora ho conosciuto meglio, oppure di perfette sconosciute, magari trasferitesi qui da poco, con cui però a volte ho sentito un’immediata sintonia.

Le mamme le incontri ovunque, soprattutto quando hanno bambini molto piccoli: per strada spingendo il passeggino, dal panettiere, ai corsi in piscina, al supermercato, all’asilo, al parco.

Il parco. Lì ho conosciuto molte nuove amiche, tutte accomunate dal fatto di avere uno o più bambini al seguito, che t’impegni a rincorrere o a non perdere mai d’occhio mentre parli con qualcuno.

È quasi impossibile non fare amicizia, o almeno quattro chiacchiere, con le altre mamme, anche per chi è piuttosto riservata come me, vero?

Viene naturale, e credo sia un gran bene. Perché?

Le mamme sono simpatiche! D’accordo, non tutte, ma quelle poco simpatiche le riconosci subito e le eviti in partenza, scambiando con loro solo gli indispensabili convenevoli.

Le mamme ti capiscono! Con loro condividi pensieri, emozioni e opinioni che probabilmente poco importerebbero alle tue più care amiche senza figli. Tra mamme spesso si instaura un’empatia naturale, un “sentire con loro”, perché ci si raccontano vicende che ci riguardano tutte, e si manifestano emozioni che a volte paiono strane anche a noi stesse, salvo poi rincuorarci quando vediamo annuire con convinzione e un sorriso la mamma a cui le stiamo confidando.

Le mamme sono interessanti! Sì, e anche tu sei interessante per loro. A me piace moltissimo “studiare” le mamme e le famiglie in genere, soprattutto il modo in cui si interagisce con i bambini; un po’ perché ne scrivo, un po’ perché è una sfera che mi ha sempre incuriosito e affascinato, fin da ragazzina. Trovo interessantissimo scoprire nuovi punti di vista sull’educazione, nuove prospettive, obiettivi simili o diversi dai miei, nuovi modi di gestire e crescere i figli, che spesso mi danno tanti spunti utili.

Le mamme sono utili! Quante cose, luoghi, rimedi, negozi, prodotti, iniziative per mamme e bambini ho scoperto e continuo a scoprire grazie alle mie nuove amiche mamme…non capita anche a te?

Insomma, le mamme sono tra noi, e ci vogliono bene…

Grazie a Nadia, Claudia, Barbara, Rosy, Monica, Alessia, Chiara, Lusine, Laura, Saveria, Ilaria, Francesca, Rossella, Rossana, Alessandra e alle tante altre che potrei citare…e grazie in anticipo a quelle che conoscerò a breve 😉

Grazie amiche mamme!

A presto,

Adele

E se vuoi conoscere il percorso di MammeImperfette per crescere figli sicuri di sé, autonomi e capaci di essere felici, registrati QUI e ricevi subito gratis tre video 🙂

 

 

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *